top of page

GIORNO 44 : LA MAPPA DEI PENSIERI feat by Lorenzo Jovanotti - Io ti cercherò

Le mappe sono sempre servite per avvicinarsi a qualcosa o a qualcuno. Mappe per stare vicino e non mappe per stare lontani .


La mappa che ti fa cercare un tesoro, una mappa fatta di tante tappe quando intraprendi un viaggio , a volte avventuroso , a volte studiato nei minimi dettagli , a volte inventato e ripensato anche dopo il tuo ritorno.

Jovanotti citava "la mappa di tutti i tuoi nei" , di una ragazza che conosceva a memoria e che poteva ritrovare. Oggi vogliamo tutti mappe diverse : la mappa dei contagi, quella degli immuni. Una mappa di puntini da evitare,  una mappa fatta di avvisi e notifiche che dicono "attento, sei in pericolo !" . Vorrei tanto tornare ad avere in mano una cartina con le strade come facevamo tanti anni fa senza Waze o Google Maps, vorrei tanto avere in mano quella cartina di un viaggio qualsiasi chiudere gli occhi e vedere a caso dove va a finire il mio dito puntato e poi dire "andiamo"  Viaggiare manca davvero tanto. Ho letto una frase stupenda un giorno che cita : "se ti è capitato qualcosa di bello fai un viaggio per festeggiare, se ti è capitato qualcosa di brutto fai un viaggio per dimenticare, se non ti è capitato nulla fai un viaggio perchè qualcosa accada" . Ora vorrei anche una mappa dei pensieri di chi sta decidendo, di chi sta guidando il Paese . Ma non giudico chi in un periodo così complicato si e' trovato a dover prendere decisioni sulla nostra salute, sul nostro futuro, sul nostro lavoro e sui nostri figli . Essere al governo significa prendersi responsabilità e avere il potere di decidere ma essere all' oppozione rende facile giudicare sempre con il senno del poi. Io non sono maggioranza nè oppozione . Ascolto, con il senso critico e costruttivo delle persone intelligenti . Siamo tutti sulla stessa barca


#raccontidiDo #raccontidiCo #giorno44 #mappeperavvicinarsi #mappeperstarelontani

44 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Post: Blog2_Post
bottom of page