top of page

GIORNO 1 : L' OSSIMORO feat by 883 - Andrà tutto bene

Molti di noi non lo ricorderanno più, io l'ho ripassato da poco insieme ai miei figli.

Una delle cose positive di questa quarantena tutti insieme è il tornare con loro sui banchi di scuola.

Le maestre di Matteo gli fanno vedere la stelle , lo fanno arrivare sulla luna e lungi da me non volere dire questa cosa con tutto il doppio senso che porta con se' . Per farlo si armano di passione e di telescopio.

Ho rivisto il big bang e l'era dei dinosauri , ho rispolverato alcune regole di grammatica ormai talmente automatiche nel parlare e nello scrivere quotidiano che non pensavo nemmeno più ci fosse una regola ma che fosse proprio naturale così.

Giulia mi fa leggere le cose che scrive ( e le legge solo a me perche' si vergogna ) , papà fa le proiezioni ortogonali del Brufen .

Scusate "prof" e maestre se in questo periodo ci siamo inventati un po' insegnanti anche noi ma d'altra parte di solito siete voi a fare nche da genitori ai nostri ragazzi. Dunque siamo pari direi .

E così ho rivisto anche le figure retoriche. Ed eccolo lì, l' OSSIMORO.


Tutta questa storia lo è. L'ossimoro : metto insieme due concetti uno completamente opposto all'altro e lo faccio sembrare normale .

Stiamo vivendo di ossimori, abbiamo sentito tutto ed il contrario di tutto, ci siamo sentiti ignoranti e critici, fatalisti e creduloni.

Ma da oggi no, oggi le regole sono chiare a tutti . Oggi è il giorno 1 è quello che si sente fuori è un silenzio assordante, questo adesso è l'ossimoro del Codiv19 .


Sono nate canzoni e lenzuola stese sui balconi che ci dicono e ci convincono che andrà tutto bene . Io il mio "andrà tutto bene" lo avevo già, nella vecchia canzone degli 883.

Si parla di una storia d'amore che non potrà mai finire ma d'altronde tutto questo cosa può essere se una storia d'amore tra noi ed il resto del mondo. Dobbiamo amare noi stessi ma dobbiamo amare gli altri.

Non i tuoi starnuti ed i tuoi respiri , Per un'altra persona, una qualsiasi, incontrare le tue goccioline potrebbe diventare un respiro affannato .


Fuori c'è ancora silenzio da quando ho iniziato a scrivere sento davvero solo il picchiettare delle mie dita sui tasti interrotto da qualche domanda di Matteo sul futuro semplice del verbo ANDARE . Questa la so : ANDRA' tutto bene .


#raccontidiDo #raccontidiCo #giorno1 #ossimoro #silenzioassordante

15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Post: Blog2_Post
bottom of page