top of page

GIORNO 5 : HO MESSO VIA feat by Luciano Ligabue - Ho messo via

Non mi voglio annoiare quindi oggi è il giorno in cui decido di allenarmi in modo diverso dai precedenti . Mi hanno fatto mettere via le scarpe da running, anche il mio Parco Martesana me lo sono messa via in un cassetto proprio adesso che stava iniziando a rifiorire di nonni con i nipotini e di coriandoli dimenticati di un carnevale che non si è quasi festeggiato e in attesa dell'arrivo dei fiori


Dopo lo spinning in balcone , con i gerani che scenografavano quella sensazione di parco, oggi è il giorno della Zumba. Mi vesto da Zumba. Perchè , sapete, la Zumba non impone proprio lo stesso abbigliamento da palestra come delle altre discipline. Siamo quasi sempre solo donne , ci muoviamo a ritmi decisamente latini e spesso e volentieri anche con sculettamenti non indefferenti . Colori , tanti colori possibilmente fluo che servono per distrarre o attrarre , chissà , gli sguardi. Sguardi di chi da fuori ci osserva e ci sente perchè la musica è a tutto volume e noi urliamo come matte. Poi a contrasto, sempre molto tenue nei suoi colori ,spesso a scacchi bianchi e neri o rossi e neri ecco la camicia legata in vita proprio a coprire i movimenti sexy e gli occhi indiscreti che noi stesse abbiamo attirato poco prima.

Dunque seguo le regole, mi vesto da Zumba e faccio partire il video da YouTube in sala. Una sala tutta per me. Matteo sta facendo la sua classe virtuale delle 18.30 , Paolo sta sistemando il PC di casa, Giulia legge . Tutti chiusi in cameretta .

Il tipo dell' Esselunga è già arrivato, alle 18 puntualissimo , nessuno può disturbarmi !

Finisco, sudatissima, mi sono divertita come fossi andata alla Virgin , faccio la doccia , apparecchio e ci sediamo a tavola.

Sembra quasi nessuno si sia accorto della mia lezione ma Matteo ( chissà quando ha sbriciato ? ) si alza da tavola e mi imita facendo vedere a papà e Giulia i movimenti che facevo io solo un'oretta prima . In modo scoordinato certo, ma li aveva imparati anche bene e canticchiava la canzone "la vita es un carneval" .

Dunque non ero passata cosi' inosservata , probabile che si fosse affacciato qualche volta subito dopo la sua Skype e che vergognandosi e pensando " ma mia mamma non sta bene" avesse richiuso velocemente . Ogni tanto avrà riaperto la porta per vedere se insistevo ancora a ballare da sola davanti alla TV . Non ho chiesto ma me lo immagino così e vorrei dire a Matteo, anzi vorrei dire a tutti che io sto benissimo !!!!! Soprattutto dopo un'ora di musica e ballo, io sto benissimo !


Abbiamo messo via tante cose. Le abbiamo messe via e non le abbiamo buttate . Vuol dire che prima o poi torneranno tutte .

Nel frattempo guardate nei cassetti se avete messo via tempo fa qualche passione, qualche amore, qualche idea e tiratela fuori proprio ora che avete più tempo .


Le passioni anche se fatte in casa sono comunque passioni e in quanto tali fanno emozionare .


#raccontidiDo #raccontidiCo #giorno5 #homessovia

12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Post: Blog2_Post
bottom of page